cosa faccio

Il Re dei confini è un progetto che promuove attività per bambini sull’arte, l’architettura e il paesaggio. Lo scopo è quello di stimolare le pratiche artistiche e creative dei bambini, nonché la conoscenza e la cultura del territorio in chiave sostenibile. Il Re dei confini si propone di sviluppare un pensiero progettuale creativo attraverso l’esplorazione e il contatto diretto con la citta, con la natura e con le proprie percezioni. Le esperienze accumulate nei luoghi vengono ricreate utilizzando materiali di riuso, naturali o provenienti da scarti industriali, che possono dare origine a processi creativi e forme non convenzionali e inaspettate. Il progetto propone uno spettacolo, attività laboratoriali e progetti speciali per bambini e corsi di formazione per adulti.

This slideshow requires JavaScript.

Laboratori:
Paesaggi a tema
TIPOLOGIA: Laboratorio di esplorazione tra geografia e arti visive
UTENZA: gruppo misto di 20 bambini dai 5 ai 10 anni oppure divisi per fasce d’età (5-7 anni oppure 8-10 anni). In caso di lavoro con le scuole una classe per volta.
DURATA: 1 ora e 30 min
FINALITÀ: Un percorso alla riscoperta della natura utilizzando gli strumenti della geografia quali l’ambiente, l’orientamento e lo spazio, il paesaggio, la cartografia. Si impara ad ascoltare, a toccare, a vedere e a sentire gli odori; i colori, le forme, i suoni e ci aiutano a conoscere l’anatomia del territorio. Si costruisce una “mappa” del paesaggio

Nella mia città
TIPOLOGIA: Laboratorio di architettura partecipata per bambini
UTENZA: gruppo misto di 25 bambini dai 5 ai 10 anni oppure divisi per fasce d’età (5-7 anni oppure 8-10 anni). In caso di lavoro con le scuole una classe per volta
DURATA: 1 ora e 30 min
FINALITÀ: Nella mia città è un laboratorio di architettura e costruzione in cui i bambini imparano a conoscere la città e il suo funzionamento; un nuovo modo di sperimentare la creatività ed incontrare gli altri nella costruzione di un’opera collettiva!

Tra le mani
TIPOLOGIA: Laboratorio di costruzione e arte raccontata.
UTENZA: gruppo misto di 20 bambini dai 5 ai 10 anni oppure divisi per fasce d’età (5-7 anni oppure 8-10 anni). In caso di lavoro con le scuole una classe per volta.
DURATA: 1 ora e 30 min
FINALITÀ: Tra le mani è un laboratorio di costruzione e arte raccontata che esplora l’opera e la vita di artisti contemporanei alla ricerca del colore, della forma e della materia; per giocare a fare l’arte e capire tecnica e sentimento di Joan Mirò, Marc Rothko, Van Gogh, Wassily Kandinsky, Rene Magritte, Pablo Picasso, Alberto Burri, Jackson Pollock.

Spettacolo:
TITOLO: Il viaggio di Marco. Città fantastiche per architettura impossibili
TIPOLOGIA: spettacolo interattivo
UTENZA: gruppo misto di 20-30 bambini dai 5 ai 10 anni. In caso di lavoro con le scuole una classe per volta.
DURATA: 1 ora
FINALITÀ: Il Viaggio di Marco è uno spettacolo interattivo ispirato al libro di Italo Calvino Lecittà Invisibili. Nella prima parte dello spettacolo, l’animatore legge ad alta voce un racconto in cui il protagonista Marco Polo, descrive una città fantastiche all’imperatore Kublai Khan. Durante la lettura, l’animatore visualizzerà con degli oggetti una parte del racconto. Successivamente i bambini, diventano i protagonisti dello spettacolo. Dopo aver appreso le differenze tra le forme (il punto, la linea, la piega, il volume, ecc) e le tecniche per riprodurle, i bambini diventano gli architetti di una città ideale e, tutti insieme, la realizzano. Nascono così delle vere e proprie città fantastiche dalle architetture impossibili fatte di carta riciclata bianca dalle forme nuove e originali.

Formazione:
Cosa è questo? Cosa ci posso fare?
TIPOLOGIA: Incontro di formazione per bibliotecari, operatori ambientali e adulti.
UTENZA: gruppo misto di 10 partecipanti
DURATA: 2 ore
FINALITÀ: L’incontro illustra le tecniche e gli strumenti di ideazione e conduzione di attività laboratoriali nell’ambito dell’arte, del paesaggio e dell’architettura. Il riuso dei materiali di scarto e naturali, la relazione con lo spazio, l’ambiente saranno introdotti attraverso esercizi e pratici e teorici. L’incontro è un occasione per di condividere idee e punti di vista, ma soprattutto modalità e metodologie di lavoro.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s